Prenota ora, paga durante il soggiorno!
Cancellazione GRATUITA per la maggior parte delle camere

Popolari nella città di Maastricht:

 

Cerchi un'offerta a Maastricht? Vedi i prezzi e gli alloggi per:

 
Business
Il modo più semplice per gestire le prenotazioni aziendali
Risparmia nella città di Maastricht
Ti invieremo i nostri migliori sconti
Ricevi offerte

Appena prenotate

    Internazionale e unica allo stesso tempo

    Caratterizzata da un’atmosfera internazionale, la pittoresca città di Maastricht è una delle più antiche dei Paesi Bassi. Qui fu firmato, nel 1992, il Trattato di Maastricht che sanciva la nascita dell’Unione Europea e dell’Euro. Da Maastricht potrete raggiungere il Belgio a piedi o fare una gita in bicicletta in Germania.

    La piazza principale è Vrijthof, su cui si affacciano le chiese di San Giovanni e San Servazio, un teatro e numerosi caffè. La piazza fa da sfondo a diversi festival e ai mercatini di Natale Magic Maastricht Christmas. La Piazza del Mercato, caratterizzata dal municipio in stile fiammingo, ospita un mercato bisettimanale, ristoranti e bar dove vivere il meglio della vita notturna.

    Maastricht offre inoltre un’ampia scelta per gli amanti dello shopping, tra cui negozietti che si affacciano sulle vie lastricate del centro storico, le eleganti boutique di Stokstraat e i centri commerciali Entre Deux e Mosae Forum. Le numerose strutture offerte da Booking.com sono disseminate in queste zone di Maastricht.

    Il centro storico è racchiuso dalle ben conservate mura della città affacciate sul fiume Mosa, su cui è possibile fare gite in barca. Potrete visitare le Casematte, una rete di tunnel difensivi scavati sotto la città e usati in caso di assedio, o le grotte di St Pietersberg, usate come rifugio durante la Seconda Guerra Mondiale, con i loro intriganti dipinti e le sculture nella roccia.

    Una visita al Bonnefanten Museum è d’obbligo prima di lasciare la città dall’Aeroporto di Maastricht/Aachen: l’edificio in stile moderno, situato nel nuovo quartiere Céramique, riflette bene il passato di Maastricht come centro di produzione della ceramica e ospita opere di Rubens e Van Dyck.